Programma di legislatura 2012-2016

L’attività politica di PPD + GG si articola su tre temi di fondo a partire dai quali vengono sviluppati i singoli progetti che si intende realizzare.

1. TERRITORIO

Ogni animale ha la necessità vitale di curare il proprio territorio dal nido all’area circostante e di tutelarlo e proteggerlo per proteggere se stessi. L’uomo non fa astrazione da questo bisogno ancestrale e pertanto il nostro impegno in questo ambito continuerà ad essere approfondito. Lavoreremo in particolare sui progetti seguenti:

  • conferma dell'impegno a sostegno del progetto urbanistico del comune;
  • concretizzazione del progetto di recupero del territorio montano “Carasc”, esempio concreto di sviluppo sostenibile, tenendo in considerazione in modo organico gli aspetti paesaggistici, agricoli, naturalistici, culturali, turistici, economici e di sicurezza;
  • ricucitura della parte alta e bassa del paese tramite un progetto di sistemazione urbanistica e di sicurezza viaria della strada cantonale che ne favorisca la sua vivibilità all'interno del comune:
  • estensione del Parco del Piano di Magadino fino a Monte Carasso/Bellinzona posizionando la porta nord dello stesso in corrispondenza della nuova passerella sul Ticino con la contemporanea valorizzazione dell’area golenale nell’intento di favorire la riappropriazione del contatto con il fiume negato dalla costruzione dell’autostrada;
  • attenzione alla Valle di Sementina sia dal punto di vista della sicurezza idrologica sia quale zona di svago che unisce la montagna al piano come pure il nostro abitato a quello di Sementina;
  • sostegno alla cura dei monumenti locali con particolare riferimento alla chiesa di Santa Trinità;
  • partecipazione a progetti regionali di sviluppo nella consapevolezza che il territorio rappresenta la risorsa primaria alle nostre latitudini.
 
2. COMUNITÀ
 
Lo sviluppo di una comunità viva rappresenta una fondamentale rete di sicurezza sociale di fronte alle incertezze della società contemporanea. Continueremo ad impegnarci per lo sviluppo del senso di appartenenza del cittadino alla nostra comunità con un contemporaneo spirito di apertura e confronto verso l’esterno e garantiremo il nostro impegno per una continua coesione delle varie fasce che compongono il nostro tessuto affinché ognuno si senta integrato. Lavoreremo in particolare sui progetti seguenti:
 
  • conferma del nostro impegno a favore delle associazioni locali come motore dello spirito di aggregazione e vitalità sociale;
  • realizzazione di appartamenti a misura di anziano per favorire la permanenza del cittadino nel tessuto della comunità locale;
  • sviluppo di progetti culturali con l'obiettivo del mantenimento dell'identità locale e al tempo stesso l'apertura e il confronto con l’esterno;
  • realizzazione di progetti mirati che diano risposte concrete a bisogni puntuali  di determinate fasce della società quale il progetto Midnight (palestre aperte) per dare uno spazio d'aggregazione e di autogestione controllata agli adolescenti;
  • sostegno ad una politica di aggregazione sociale fondata sull'incontro e sullo scambio, coinvolgendo giovani e anziani, indigeni e stranieri, scuole e associazioni. Questo nel segno di un arricchimento del senso di appartenenza alla comunità e della consapevole partecipazione dei cittadini alla vita democratica.
 
3. SERVIZI
 
Attenzione ai bisogni reali della popolazione e ricerca di risposte puntuali in termini di servizi offerti. Lavoreremo in particolare sui progetti seguenti:
 
  • efficienza ed efficacia dell'amministrazione e dei servizi esterni a favore del cittadino;
  • informazione ai cittadini affinché possano conoscere a farsi un’opinione compiuta riguardo ai progetti in essere;
  • miglioramento del servizio raccolta separata rifiuti con nuovo eco entro e con politiche di sensibilizzazione;
  • miglioramento del trasporto pubblico (aumento della quantità e della qualità) e dei servizi a favore del traffico lento (progetto regionale di rete bike sharing e miglioramento della rete di percorsi pedonali e ciclabili) per attenuare l'impatto ambientale e sviluppo di campagne di sensibilizzazione;
  • parsimonia nell'uso delle risorse per lasciare che il cittadino conservi il maggior potere d'acquisto possibile compatibilmente con le esigenze della collettività;
  • miglioramento approvvigionamento idrico (concretizzazione acquedotto intercomunale) e sensibilizzazione alla parsimonia nell'uso dell'acqua potabile;
  • impegno nel garantire una costante sicurezza del cittadino;
  • conferma e sostegno alla mensa per ragazzi gestita prevalentemente nella forma del volontariato.
 
 
 
Intendiamo continuare a coniugare in maniera armonica i tre temi descritti in precedenza per tendere ad una comunità dinamica, socialmente aperta e attenta al proprio territorio: in sintesi una comunità che beneficia di un’elevata qualità di vita.
 
 
La politica delle aggregazioni tocca inevitabilmente anche la nostra realtà. Siamo decisamente contrari ad aggregazioni coatte in cui la partecipazione popolare venga messa in secondo piano. Riteniamo che occorra discutere apertamente di un progetto regionale in cui vengano individuate le priorità di sviluppo che l’intero agglomerato intende darsi per il prossimo futuro. A partire da un progetto di sviluppo condiviso e forti della nostra identità potremo discutere con serenità degli scenari di sviluppo istituzionale della nostra regione.